Chat with us, powered by LiveChat

Manutenzione impianti di spegnimento

Manutenzione impianti di spegnimento

La manutenzione degli impianti di spegnimento si esegue secondo le direttive fissate nella norma UNI 10887 – parte 1.  E’ strutturata in tre fasi distinte con differenti periodicità di intervento.

Operazioni di manutenzione

La manutenzione è strutturata in tre fasi distinte, con differenti periodicità di intervento:

Sorveglianza

consiste in una misura di prevenzione a carico dell’utente, da effettuarsi ogni 7 giorni, che comprende i seguenti accertamenti:

  • verifica dei valori di pressione indicati dai manometri, posti sulle valvole delle bombole; se l’impianto è dotato di sistema di pesatura, verificare che non vi siano segnalazioni di bombola scarica;
  • verifica dell’inserimento del dispositivo di sicurezza presente sul comando di attivazione manuale;
  • verifica dell’assenza di segnalazioni di guasto o anomalia sulla centrale di rilevazione.

Controllo

consiste in una misura di prevenzione atta a verificare, con cadenza semestrale, il corretto funzionamento dell’impianto. Le principali operazioni sono:

  • verificare che le dimensioni del locale protetto non siano variate
  • verificare il corretto funzionamento di porte e serrande e dei relativi dispositivi di chiusura
  • verificare che le finestre non siano aperte o che siano dotate di sistemi automatici di chiusura
  • verificare visivamente lo stato delle tubazioni e dei raccordi
  • verificare visivamente il fissaggio e la stabilità delle tubazioni, dei raccordi e degli ugelli
  • verificare il corretto staffaggio delle bombole alla rastrelliera e del collettore di mandata
  • controllo della data di collaudo delle bombole
  • verificare i valori di pressione indicati dai manometri e, se l’impianto è dotato di sistema di pesatura, che non vi siano segnalazioni di bombola scarica
  • prova “in bianco” dell’impianto di spegnimento automatico per verificare il buono stato di funzionamento degli automatismi del sistema senza provocare la scarica dell’estinguente; prova in bianco impianto di spegnimento manuale;
  • verificare lo stato di usura degli azionamenti meccanici e lubrificare se necessario.

Revisione

consiste in una misura di prevenzione con frequenza decennale, atta a garantire la perfetta efficienza dell’impianto di spegnimento e di rivelazione incendi con la completa verifica dei componenti per determinare anche lo stato di quelli che nella fase di controllo vengono solo ispezionati senza lo smontaggio.

  • Esecuzione di tutte le verifiche previste nella fase di sorveglianza e controllo
  • verificare la pulizia interna delle tubazioni mediante soffiatura con gas compresso
  • smontaggio delle bombole, delle valvole di non ritorno e delle manichette di collegamento al collettore
  • secondo collaudo delle bombole con pressatura idraulica
  • pressatura idraulica delle manichette e delle valvole di non ritorno a 1,5 volte la pressione di esercizio
  • ricarica con rimessa a titolo, ove applicabile, o sostituzione del gas estinguente secondo quanto riportato sul manuale di istruzioni del produttore
  • sostituzione degli attuatori pirotecnici secondo quanto riportato sul manuale di istruzioni del produttore
  • sostituzione della guarnizione di tenuta (ove applicabile)
  • controllare la funzionalità e leggibilità degli indicatori di pressione e la loro precisione con strumento tarato con manometro campione avente le caratteristiche in accordo alla UNI8633.

COSA DICONO I NOSTRI CLIENTI

La parola ai testimoni diretti del nostro lavoro.

"Disponibilità e tempestività negli interventi: questa è SicurNet Liguria dal mio punto di vista"

Dott. Giovanni Gerbino

Studio Fisioterapico (Genova)

"Lavorare con SicurNet Liguria per curare la nostra sicurezza attraverso l'installazione e la manutenzione di presidi antincendio come estintori e cartelli segnaletici, fin dall'inizio, ha rappresentato una scelta di qualità"

Simone Falzetti

Founder WYSCOUT Spa - The Football Company (Chiavari)

"Nel corso degli anni ho ho dovuto purtroppo cambiare parecchie ditte di antincendio perché non ero mai soddisfatto: spesso ricorrevo a interventi straordinari perché il loro lavoro non veniva svolto a dovere. Poi ho conosciuto la serietà di SicurNet Liguria..."

Andrea Ravera

Titolare AERRE MOTO - Commercio e riparazione motocicli e motocarri (Genova)

"Una ditta antincendio che viene a eseguire controlli almeno due volte l'anno, senza necessità di essere sollecitata! E poi la loro precisione si traduce per noi in un notevole risparmio di tempo"

Anna Maria Solvino

Titolare MEDIACOM - Vendita e consulenza informatica (Genova)

Ringrazio il giorno in cui ho scelto loro fra le tante ditte di antincendio. Mi sento sicura e al riparo da sanzioni, ma anche più informata: gli operatori di back office sono sempre gentilissimi e più che disponibili. Credetemi: affidatevi a SicurNet Liguria!"

Marina Zacco

Direttrice Associazione Italo Britannica - Corsi di lingua inglese

INVIA UN MESSAGGIO

Compila i campi sottostanti indicando nome e cognome, la tua Azienda, il servizio o prodotto d’interesse, la tua mail e il numero di cellulare al quale desideri essere chiamato dal team SicurNet. I tuoi dati verranno processati nel totale rispetto delle normative sulla privacy.

Desideri semplici informazioni oppure un preventivo?

Contattaci senza impegno!


 

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica la Privacy Policy e i Termini e Condizioni di Servizio di Google.

Gestiamo in modo tempestivo ogni tua richiesta e ti rispondiamo prontamente.

 

 

Nell’antincendio cerchi solo il risparmio?

Quando divampa, il fuoco non risparmia nessuno… 

 

 

SCARICA LA GUIDA GRATIS!

Adesso puoi controllare se la tua ditta antincendio lavora secondo le normative di settore!
Per te in omaggio c’è la Guida alla corretta manutenzione dei presidi antincendio (estintori, idranti e porte).
Scaricala subito, è gratis!

IN EVIDENZA

PARTNER

Inizia a digitare e premi Invio per cercare

Shopping Cart

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy.
Per maggiori dettagli o negare il consenso a tutti o alcuni cookie consulta la nostra Privacy e Cookie Policy

Continuando la navigazione, cliccando su un qualsiasi elemento o chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.