Realizzazione di reti idranti

Realizzazione di reti idranti

Le reti idriche, progettate per la protezione di edifici a uso civile, commerciale e industriale, sono tra gli impianti antincendio più diffusi e più facili da realizzare. La possibilità di impiegarli all’interno e all’esterno e la presenza costante di pressione, li rende strumenti sempre funzionali.

L’installazione di reti idriche richiede competenza e professionalità: spesso si riscontrano errori e difformità di realizzazione e montaggio dovuti al non rispetto della normativa di riferimento.
Le conseguenze di questo modo di operare ricadono interamente sulla sicurezza delle persone. L’impianto infatti risulta probabilmente non conforme e potenzialmente inefficace in caso di emergenza.
Affidando a noi di SicurNet Liguria il vostro impianto avrete la garanzia di tecnici specializzati, sempre aggiornati e formati sul settore dell’impiantistica antincendio!

Componenti degli impianti

Le reti idriche antincendio prevedono due tipi di componenti principali, naspi e idranti, corredati dalle relative cassette con lancia, manichetta, rubinetto e attacco motopompa. Ogni prodotto deve riportare il marchio CE.

Tipi di impianti idrici

Gli idranti si distinguono in

  • idranti a muro, con tubazione di diametro 45mm o – più rari – 70mm (UNI 45 e UNI 70). Possono essere da parete o a incasso e sono installati all’interno di una cassetta con tubazione appiattibile (EN 14540), raccordi (UNI 804), lancia per intercettazione e frazionamento del getto e rubinetto di alimentazione. Le manichette sono lunghe al massimo 20m, salvo diverse indicazioni progettuali. La tubazione viene appoggiata su un supporto, detto “sella salvamanichetta”. Sono certamente gli idranti più diffusi.
  • idranti soprasuolo (colonna idrante), a cui si affianca una cassetta a corredo che contiene – oltre a quanto sopra indicato – la chiave di manovra necessaria ad aprire il rubinetto a saracinesca per l’approvvigionamento dell’acqua.
  • idranti sottosuolo, posti sottoterra. Alla dotazione sopra indicata si aggiunge il cosiddetto “collo di cigno” o colonnina idrante, utile a prolungare l’idrante in modo da renderlo più maneggevole.

Tipi di cassette

Esistono poi le cassette con tubazioni semirigide, da 20 o 25 mm, denominate “cassette naspo” (UNI EN 671/1), dotate di avvolgitubo orientabile con tubazione già collegata a lancia e rubinetto.

I naspi sono più semplici da utilizzare e consentono di srotolare la tubazione solo per il tratto necessario, ma hanno portata idrica inferiore. Di solito non si utilizzano cassette a incasso perché l’ingombro della cassetta è notevole.
Sia idranti che naspi sono dotati di lancia a tre effetti, con variazione del getto d’acqua e possibilità di interrompere l’erogazione quando necessario. Il comando è a leva o a rotazione. La portata e la gittata, di solito maggiori per le versioni a rotazioni, possono variare a seconda del modello.

Idranti e naspi sono soggetti a manutenzione periodica,  affida a noi la loro manutenzione .

COSA DICONO I NOSTRI CLIENTI

La parola ai testimoni diretti del nostro lavoro.

"Disponibilità e tempestività negli interventi: questa è SicurNet Liguria dal mio punto di vista di cliente."

Dott.Giovanni Gerbino

Studio Fisioterapico (Genova)

Dall’anno della fondazione nel 2004 ad oggi, Wyscout si è evoluta da start up ad azienda leader mondiale.

Simone Falzetti

Founder WYSCOUT Spa - The Football Company (Chiavari)

Per la mia attività, nel corso degli anni, ho ho dovuto purtroppo cambiare parecchie ditte di antincendio

Andrea Ravera

Titolare AERRE MOTO - Commercio e riparazione motocicli e motocarri (Genova)

La precisione e la puntualità di Sicurnet Liguria mi hanno colpita fin da subito.

Anna Maria Solvino

Titolare MEDIACOM - Vendita e consulenza informatica (Genova)

Ringrazio il giorno in cui ho scelto fra le tante ditte di antincendio SicurNet Liguria.

Marina Zacco

Direttrice Associazione Italo Britannica - Corsi di lingua inglese

“Siamo pronti a rispondere a qualsiasi tua domanda!
Per chiedere informazioni o richiedere un preventivo, scrivici un messaggio lasciando I tuoi dati.
Ti risponderemo al più presto!”


CONTATTACI

envelope

SCARICA LA GUIDA GRATIS!

Adesso puoi controllare se la tua ditta antincendio lavora secondo le normative di settore! Per te in omaggio c’è la Guida alla corretta manutenzione dei presidi antincendio (estintori, idranti e porte). Scaricala subito, è gratis!

IN EVIDENZA

PARTNER

Inizia a digitare e premi Invio per cercare

Shopping Cart

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy.
Per maggiori dettagli o negare il consenso a tutti o alcuni cookie consulta la nostra Privacy e Cookie Policy

Continuando la navigazione, cliccando su un qualsiasi elemento o chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.